Seguici su:

News del 19-05-2011
RECUPERATORI DI CALORE E AUMENTO DELL’EFFICIENZA ENERGETICA

La necessità di  integrare un impianto di riscaldamento con dei recuperatori di calore nasce dall'elevato costo dell'energia. 

Gli impianti di riscaldamento, infatti, se privi di recuperatori di calore possono essere molto costosi da gestire. 

L'efficienza termica degli impianti è oggi, dati gli elevati costi di gestione per il riscaldamento, assolutamente fondamentale. 

I progettisti dei grandi impianti hanno dovuto per primi misurarsi con il problema di rendere il riscaldamento di un capannone o di un grattacielo meno dispendioso, e sono giunti alla conclusione di inserire nella  progettazione dell'impianto stesso i  recuperatori di calore

I recuperatori di calore sono basati sul seguente principio: 

Si prendano due  flussi di aria, uno di espulsione dell'aria calda uno di immissione dell'aria fredda

il flusso caldo può cedere  calore al flusso freddo nei seguenti modi:

  1.  attraverso due distinte batterie alettate installate sui flussi, collegate fra di loro e con un  fluido intermedio circolante
  2.  oppure direttamente fra i due flussi mediante l'interposizione di una parete metallica separatrice. 

I recuperatori di calore sono in grado di recuperare fino all'85 % del calore nel flusso in uscita permettendo di ridurre notevolmente il costo energetico: il risparmio permetterà di ammortizzare in tempi brevi l'investimento. 

COS.TER sas - Costruzione condensatori, raffreddatori  e aerotermi - via 1° Maggio, 5 20066 Melzo (MI) Italy Ph.: +39-0295737504