Seguici su:

News del 17-02-2011
RECUPERATORI DI CALORE E RISPARMIO ENERGETICO

I recuperatori di calore rappresentano una soluzione valida per il controllo della temperatura e della ventilazione dell'aria all'interno degli edifici, riducendone i consumi energetici e le emissioni di CO2.

I recuperatori di calore:

  • Riducono i costi di riscaldamento in inverno con il trasferimento di calore dall'aria calda all'interno (in uscita) all'aria fredda (in entrata). Viene recuperato tramite scambio termico circa il 70% - 80% del calore dell'aria in uscita che viene trasferito all'aria in ingresso.
  • Riducono i costi di ventilazione e climatizzazione in estate, mediante trasferimento di calore dall'aria fresca climatizzata all'interno (in uscita) all'aria calda in entrata.

I recuperatori di calore sono costituiti da:

  • uno scambiatore di calore
  • una o più ventole per spingere l'aria attraverso la macchina
  • un dispositivo per prevenire congelamento e la formazione di brina (in caso d'installazione in aree geografiche dal clima rigido) sullo scambiatore e sulle ventole
  • un sistema di ventilazione tramite canali (condotti)

Ogni locale deve essere raggiunto da un canale di mandata e da un canale di ritorno. Per aumentare le performance energetiche questi condotti devono essere:

  • più brevi e lineari possibili per ridurre al minimo le perdite di carico
  • isolati e sigillati in tutte le giunzioni e connessioni.

Installando un recuperatore di calore gli impianti di climatizzazione e riscaldamento ottengono un prolungamento della loro vita produttiva: lavorano con masse d'aria già trattate a temperature più vicine alla loro capacità ottimale d'esercizio.

L'installazione di recuperatori di calore rende quindi gli edifici più sostenibili ed economici da gestire: l'investimento in grado di ripagarsi in tempi ragionevoli.

COSTER sas - Produzione recuperatori di calore a tubi lisci, a tubi alettati e a fluido intermedio - via 1°° Maggio, 5 Melzo (MI) tel.02/95737504